Interni

Sala del Refettorio

Lo spazio interno più ampio dell’intero complesso è la Sala del Refettorio, dove convivono affreschi quattrocenteschi e rinascimentali insieme a quelli tipici della dominazione napoleonica.

Lo spazio è di 70 mq.

La capienza varia da 66 a 86 persone, a seconda dei tavoli utilizzati.

Sala Capitolare

Un ciclo di affreschi monocromi, collocabili alla fine del Trecento caratterizza la Sala Capitolare che si affaccia sul Chiostro, in un suggestivo continuum di elementi medievali e rinascimentali.

Lo spazio è di 40 mq.

Sala Capitolare

Un ciclo di affreschi monocromi, collocabili alla fine del Trecento caratterizza la Sala Capitolare che si affaccia sul Chiostro, in un suggestivo continuum di elementi medievali e rinascimentali.

Lo spazio è di 40 mq.

Sala dei Santi

Con il suo imponente arco in pietra, la Sala dei Santi ha un duplice affaccio sul Chiostro e sul belvedere ed è collegata a due spaziose salette adiacenti e alla cucina professionale.

Lo spazio è di 39 mq e arriva fino a 84 mq, considerando le due salette attigue.

Salette del ristoro

Dalle caratteristiche volte a botte in mattoni, le Salette del Ristoro ospitavano le cucine dei frati, con l’antico forno in pietra, ancora funzionante. In questi spazi vengono servite le colazioni e allestiti eleganti coffee break.

Lo spazio è di 90 mq.

Salette del ristoro

Dalle caratteristiche volte a botte in mattoni, le Salette del Ristoro ospitavano le cucine dei frati, con l’antico forno in pietra, ancora funzionante. In questi spazi vengono servite le colazioni e allestiti eleganti coffee break.

Lo spazio è di 90 mq.